Semeiotica clinica del piede
Carmelo Errichiello, Raul Cerlon, Lorenzo Morino, Davide Deledda

90,00 VAT included

La semeiotica clinica rappresenta uno strumento essenziale all’interpretazione statica e dinamica della patologia del piede. La valutazione anamnestico-clinica deve precedere la consultazione degli esami strumentali, i quali potrebbero erroneamente condizionare la corretta interpretazione delle problematiche cliniche riferite dal paziente.
Il testo-atlante descrive l’approccio clinico a un organo di senso e di moto unico come il ‘piede-caviglia’ attraverso il modello didattico della narrazione iconografica, utile al medico per riconoscere i paramorfismi dei quadri patologici.

  • Authors: Carmelo Errichiello, Raul Cerlon, Lorenzo Morino, Davide Deledda
  • Book language: Italian
  • Packaging and Size: Cartonato (17x24 cm)
  • Total pages: 256
  • Label: Timeo
  • ISBN: 978-88-97162-93-3
Categories: , , , , SKU: 978-88-97162-93-3

Description

256 pagine

formato 17×24

397 foto

75 disegni

90,00 VAT includedAdd to cart

Additional Information

Weight1,2 kg

You may also like…

Recently viewed

Tabloid di Ortopedia

30,00 VAT included

Tabloid di Ortopedia è un mensile di informazione, cultura e attualità per gli ortopedici, i reumatologi e i fisiatri italiani.

7 numeri + 1 speciale SIMFER

Sale!

Trattato di biomeccanica podalica

93,10 VAT included

Questa pubblicazione è il lavoro di anni di studio ed è la sintesi dei risultati raggiunti con particolari indagini eseguite con la scannerizzazione tridimensionale del sistema scheletrico podalico esaminato con tecnica 3D. Tale metodica ha consentito di approfondire la conoscenza di ogni singola articolazione podalica sia riguardo la conformazione geometrica sia dei moti che ne derivano.

La riabilitazione post chirurgica della spalla

95,00 VAT included

In questo libro gli autori mostrano come sia possibile lavorare in un team ortopedico-fisioterapista. Ogni capitolo spiega chiaramente il ruolo del chirurgo ortopedico e del fisioterapista al fine di assicurare un recupero senza problematiche dell’infortunio sia nel trattamento conservativo che chirurgico.